Vendere casa in tempi record: con il nostro direct marketing è possibile!

0
42

Spendere una montagna di soldi per fare pubblicità alla finale del Super Bowl vista da milioni di persone o… investire per fare una campagna mirata al tuo cliente target con poche centinaia di euro? Per assurdo i due sistemi si equivalgono perché in ogni caso il risultato deve essere: vendere casa. Uno spot al Super Bowl costa 5 milioni di dollari e, “così a spanne”, andiamo un po’ fuori budget. Se invece ti sai muovere nel direct marketing, ottieni lo stesso risultato utilizzato a trecentosessanta gradi con la differenza che il risultato ti porterà la vendita senza svenarti e cogliendo l’obiettivo come un arciere che coglie il centro del bersaglio. Molto spesso, alcuni dei nostri clienti si stupiscono perché riusciamo a trovare un cliente per la loro casa in poco tempo e con poche visite, alle volte pensano addirittura di aver messo in vendita l’immobile ad un prezzo troppo basso ma in realtà non è così, questa è tutta opera del direct marketing.

Per spiegare cosa sia il direct marketing non c’è esempio migliore che raccontare
una storia accaduta realmente qualche giorno fa.

Matteo e Elisasi erano impegnati nell’acquisto di una nuova villa in fase di costruzione.

Abitando in un bell’appartamento, purtroppo un po’ piccolo per i loro tre figli, decisero di cambiare casa cogliendo l’opportunità che un loro conoscente costruttore gli sottopose. Appena sottoscritto il preliminare con il costruttore, decisero di affidare il loro immobile ad un’agente immobiliare che già conoscevamo. Dopo una visita a casa e qualche foto scattata con il telefono, l’agente immobiliare pubblicò l’annuncio al prezzo indicato da Matteo ed Elisa, senza che lei potesse intervenire. Oltretutto l’immobile era dal punto di
vista amministrativo ( urbanistica e catasto) in disordine in quanto, quando la coppia acquistò quella casa, fece delle modifiche interne senza chiedere le autorizzazioni e senza fare i dovuti permessi. Passarono molti mesi, l’agente portò qualche cliente completamente fuori target, in quanto l’annuncio fatto per la vendita era fuorviante e non veritiero: infatti, presentava un appartamento con giardino e con tre camere da letto, mentre nella realtà il giardino era un fazzoletto di pochi metri quadri e la terza camera era un locale senza finestre adibito a studio/cabina armadio. I clienti chiaramente si aspettavano un immobile completamente diverso e pertanto gli appuntamenti finivano sempre in un nulla di fatto. La loro nuova casa era quasi pronta e l’ansia di non aver venduto ancora la vecchia casa li stava mandando in crisi. Confidarono la loro situazione al costruttore che si mise immediatamente in contatto con noi. Consapevoli della massima urgenza ci recammo subito a visionare l’immobile. Ci mettemmo subito all’opera, partendo da una valutazione che fece subito notare il problema: i documenti dell’immobile erano difformi.

Primo problema da risolvere: dovevamo sistemare velocemente sia le pratiche urbanistiche che il catasto. Secondo problema: non era disponibile l’attestato di prestazione energetica.

Terzo problema: l’immobile era presentato al mercato con un annuncio fuorviante e con foto di basso livello, ma questo però tornò a nostro favore perché quando pubblicammo il nostro annuncio sembrava di presentare… un’altra casa. La valutazione che ne risultò usando il nostro sistema “Valutazione perfetta” fu un valore leggermente inferiore rispetto a quello fino ad allora pubblicato, però con grande saggezza Matteo e Elisa decisero di ascoltarci e di metterlo in vendita al valore da noi indicato. Cercammo nel nostro database i clienti in target adatti a quell’immobile e nacquero così diversi appuntamenti che nell’arco di 15 giorni portarono a ritirare una proposta d’acquisto esattamente al prezzo stabilito.

Matteo ed Elisa increduli del nostro operato furono felicissimi della notizia. In così breve tempo fummo in grado di trovare un cliente solo grazie alla nostra strategia basata sul direct marketing, che ci consentì di poter mirare direttamente su una fascia di mercato ben precisa per la vendita di un immobile non facile da vendere ma con grandi potenzialità.

Questo esempio di utilizzo di direct marketing ci fa capire quanto sia potente ed estremamente efficiente. Il vero vantaggio di utilizzare il direct marketing nella vendita degli immobili è il risparmio di tempo. E il tempo che è quell’elemento che non ha prezzo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui