Mutuo casa, se non sei ricco non puoi ottenerlo!

Secondo una statistica di Mutui online solo il 3,1% dei mutui viene concesso ai redditi bassi.

0
266

Se si vuole comprare casa è necessario avere delle nozioni anche nel campo finanziario altrimenti si rischia di affidarsi al primo banchiere che passa che ci fa demordere al via. Il mutuo è quel passaggio obbligatorio che ti porta a realizzare i sogni di una vita, oppure quell’incubo che turba le tue notti e la paura di non riuscire a ottenerlo ti fa stare male. Se hai già acquistato casa probabilmente anche tu ti sei trovato in questa situazione; vai nella tua banca e l’addetto della banca ti dice “non ci sono le condizioni per procedere con la richiesta” perché il tuo reddito è troppo basso, perché hai già una rata in corso, perché serve un garante, perché è da troppo poco tempo che lavori, perché sei troppo vecchio, perché sei troppo giovane, perché quando trovi la casa perfetta, il mutuo sembra una montagna inscalabile. La banca è l’ultimo step prima della meta e mentre corri come una macchina di formula uno a tutta velocità verso il traguardo anziché trovare la bandiera a scacchi, ti trovi di fronte ad un muro e ti schianti, anzi il tuo entusiasmo si schianta e spesso cambi idea nel comprare casa. Non demoralizzarti, ci sono molte soluzioni, non devi fermarti al primo no, e neanche al secondo, oggi grazie al nostro supporto potremo abbattere anche l’ultimo muro che ti divide dal sogno di avere la tua casa. I disservizi generati dalle banche non sono validi per tutte, anzi ci sono molte persone che lavorano all’interno che sono veramente ottimi consulenti e ci mettono molto impegno nel lavoro che svolgono ma purtroppo sono sempre dipendenti dalle linee che la loro banca gli impone. Come puoi pensare che una banca sia obbiettiva con te dal momento in cui deve proporti prodotti imposti da dei budget da rispettare? Come puoi pensare che la consulenza sia disinteressata anzi sia personalizzata alla tua realtà familiare, economica, sociale. Infatti non lo è. Questi sono i passi da seguire quando sei alla ricerca di un mutuo.

  1. Prima di cercare casa fai una prequalifica finanziaria che ti possa dare un’idea di quanto puoi permetterti di spendere e quale rata mensile puoi puntare. Puoi farla nella tua banca o con l’ausilio di un broker.
  2. Sappi che grazie al CONSAP, un fondo di garanzia statale, potrai ottenere fino al 100% del valore dell’immobile.
  3. Chiedi un preventivo alla tua banca ma non fermarti alla prima consulenza, senti almeno altri due istituti di credito prima di scegliere.
  4. Parla con un mediatore creditizio, grazie alla sua figura super partes potrà fornirti dei prodotti di mutuo che saranno perfetti per la tua attuale situazione, d’altronde girare le centinaia di banche sarebbe un’impresa impossibile.
  5. Prima di andare in banca chiedi ai tuoi familiari in forza lavoro se possono sostenerti come garanzia all’occorrenza.
  6. Se sei in procinto di comprare casa non fare finanziamenti che potrebbero ostacolare la concessione del mutuo, rimanda quelle spese a dopo l’acquisto di casa.
  7. Quando confronti i preventivi delle banche ricorda sempre di tenere in considerazione non il tasso ma il TAEG, in quanto è l’indicatore reale di quanto ti costa il mutuo.

L’ebrezza a cui siamo stati abituati negli ultimi tempi grazie a un costo del denaro incredibilmente basso pare non abbia mai fine. Il momento di mercato vede ancora la possibilità di acquistare un’immobile sfruttando dei tassi rasenti lo zero. Pensa che nella primavera del 2012 si registrava il miglior tasso fisso intorno al 6% oggi è possibile ottenere un mutuo a tasso fisso pari allo 0,83%. Pazzesco!

Facendo i conti su un’immobile che ammonta a 125.000€ si potrebbe richiedere un mutuo all’80% (100.000€) uscirebbe una rata mensile di circa 325€ con un tasso fisso pari all’1,06%.

In 30 anni pagheresti soltanto 17.000€ di interessi che equivalgono ad un caffè al giorno, con l’eccezione che la vostra rata fra trent’anni sarà ancora la stessa e un caffè costerà 10€ Ha-ha-ha.

Tornando seri, credo che oggi più che mai si debbano fare bene i calcoli;

Se hai una minima idea di cambiare casa. FALLO ORA

Se pensi di comprare casa per tuo figlio. FALLO ORA

Se pensi di investire nel mattone.  FALLO ORA

Se vuoi ristrutturare casa.  FALLO ORA

Oggi più che mai non ci sono scuse per rimandare a domani ciò che oggi potrebbe cambiare in meglio la tua vita. Comprare casa per abitarci o come business non cambia. Il mercato immobiliare ai minimi storici incrociato con un mercato finanziario così favorevole e un’opportunità incredibile, da non perdere.  Che tu sia alle prime esperienze lavorative oppure un investitore seriale non cambia, e il momento di comprare facendo leva sui mutui.

Se sei un single o una giovane coppia che, come già citato in altri numeri di “Affari immobiliari” e hai difficoltà ad accedere ad un mutuo per la poca liquidità iniziale, è arrivato il momento di metterti in gioco: con l’aiuto che puoi ricevere tramite il fondo CONSAP e i tassi attuali puoi permetterti la casa dei sogni.

Esempio concreto:

Per un appartamento trilocale del valore di 180.000€, facendo un mutuo al 100% di 30 anni a tasso fisso, ti troveresti una rata pari a 800€ mensili (simile al costo di un affitto).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui